Categorie
Recensioni

Hurricane – Il grido dell’innocenza

(1999) R: Norman Jewison A: Denzel Washington, Vicellous Shannon, Deborah Kara Unger, Liev Schreiber. Commovente storia vera di Rubin ‘Hurricane’ Carter, pugile di colore dalla vita tumultuosa. Gran parte della potenza di questo film è da attribuire alla prestazione da knock out di Washington, nominato agli Oscar.

Categorie
Recensioni

Out of Time

(2003) R: Carl Franklin A: Denzel Washington, Sanaa Lathan, Eva Mendes, Dean Cain. Capo della polizia di una cittadina della Florida (Washington) è sospettato di avere ammazzato la sua amante e il marito di lei. Deve cercare di risolvere il caso prima di essere ritenuto colpevole. Poliziesco di mistero godibile fino alla fine, con dei buoni colpi di scena nonostante la poca plausibilità della storia.

Categorie
Recensioni

Cani sciolti

(2013) R: Baltasar Kormákur A: Denzel Washington, Mark Wahlberg, Paula Patton, Bill Paxton. Washington e Wahlberg sono due agenti infiltrati in un cartello della droga messicano ignari della reciproca vera identità. Pellicola dinamica e scoppiettante, intrattiene perfettamente. Le due star lavorano in tandem in maniera decisamente gustosa.

Categorie
Recensioni

Man on Fire – Il fuoco della vendetta

(2004) R:  Tony Scott A: Denzel Washington, Christopher Walken, Dakota Fanning, Radha Mitchell, Mickey Rourke. Guardia del corpo giura vendetta contro chi ha rapito la bambina che doveva proteggere. Action concitato, mooolto violento e travolgente. Estremamente lodevole la prestazione di Washington corrucciato e magnetico.

Categorie
Recensioni

The Equalizer 2 – Senza perdono

(2018) R: Antoine Fuqua A: Denzel Washington, Pedro Pascal, Ashton Sanders, Orson Bean. L’ inossidabile Washington è un supereroe senza mantello, un ex agente segreto che si guadagna da vivere facendo l’autista e in gran segreto aiuta gli oppressi. Thriller azionistico esagerato, molto violento, ma appetitoso, con un gran ritmo e una prestazione sensazionale del vecchio Denzel. Seguito di THE EQUALIZER – IL VENDICATORE.

Categorie
Recensioni

Flight

(2012) R: Robert Zemeckis A:  Denzel Washington, Nadine Velazquez, Don Cheadle, John Goodman. Il pilota Washington effettua uno spettacolare atterraggio d’emergenza divenendo così un eroe, ma dopo l’incidente sorgono dubbi su di chi sia stata veramente la colpa. Appassionante e finemente umoristico, la performance di Denzel Washington decolla in maniera spettacolare.

Categorie
Recensioni

Il rapporto Pelican

(1993) R: Alan J. Pakula A: Julia Roberts, Denzel Washington, Sam Shepard, John Heard. Da un romanzo di John Grisham, thriller della cospirazione piuttosto gustoso con la Roberts studentessa di legge che chiede aiuto al giornalista Washington dopo aver scoperto dei loschi traffici dietro la morte di due giudici. Washington è sempre bravo, la Roberts sempre un (gran) bel vedere.

Categorie
Recensioni

The Manchurian Candidate

(2004) R: Jonathan Demme A: Denzel Washington, Liev Schreiber, Meryl Streep, Kimberly Elise. Rinfrescamento riuscito di un film del 1962 che parla di un veterano della Guerra del Golfo (Washington) che scopre di essere stato sottoposto a lavaggio del cervello. Thriller cospirativo praticamente mai noioso, con caratteristiche (prestazioni attoriali comprese) molto vicine allo squisito passatempo.

Categorie
Recensioni

Codice Genesi

(2010) R: Albert Hughes, Allen Hughes A: Denzel Washington, Mila Kunis, Ray Stevenson, Gary Oldman. Thriller di sopravvivenza con Washington vagabondo che deve proteggere un libro sacro contenente i segreti per la sopravvivenza della razza umana. Più profondo della media dei film post-apocalittici, è anche nettamente più guardabile.

Categorie
Recensioni

Philadelphia

(1993) R: Jonathan Demme A: Tom Hanks, Denzel Washington, Roberta Maxwell. L’eccellente Hanks e’ un avvocato gay in lotta contro l’AIDS e per questo licenziato dal suo studio. Tematica scottante analizzata con lente convenzionale ma coinvolgente, si pregia di un accompagnamento musicale che accresce di molto la tensione emotiva. Oscar a un sensazionale Hanks che fa la performance della vita e a Bruce Springsteen per la miglior canzone.