Categorie
Recensioni

28 giorni dopo

(2002) R: Danny Boyle A: Cillian Murphy, Naomie Harris, Christopher Eccleston, Alex Palmer. Dopo che un virus misterioso si è diffuso in tutto il Regno unito, un gruppo di sopravvissuti tenta di fuggire dalla città. Film di zombi decisamente riuscito, spaventoso e pervasivo. Seguito nel 2007 dal titolo 28 SETTIMANE DOPO.

Categorie
Recensioni

Edge of Tomorrow – Senza domani

(2014) R: Doug Liman A: Tom Cruise, Emily Blunt, Bill Paxton, Brendan Gleeson. Soldato muore in uno scontro con gli alieni e si ritrova catapultato in un loop temporale che lo obbliga a rivivere sempre gli stessi eventi. Incredibilmente travolgente e inventivo, il sig. Cruise dimostra di saperci ancora egregiamente fare con l’azione. Da un romanzo illustrato giapponese.

Categorie
Recensioni

Fahrenheit 451

(1966) R: François Truffaut A: Oskar Werner, Julie Christie, Cyril Cusack, Anton Diffring. Descrizione ficcante e allegorica di una società futura nella quale leggere è proibito e dove a degli uomini vestiti da pompieri è affidato il compito di bruciare i libri. Dal romanzo omonimo di Ray Bradbury, fu Leone d’oro a Venezia.

Categorie
Recensioni

In Time

(2011) R: Andrew Niccol A: Justin Timberlake, Amanda Seyfried, Cillian Murphy, Olivia Wilde. Fantadramma distopico che racconta di un mondo in cui le persone vivono solo fino a 25 anni e dove il tempo è (letteralmente) denaro. Originale e accattivante, è recitato da un cast pieno di fascino che convince.

Categorie
Recensioni

Moon

(2009) R: Duncan Jones A: Sam Rockwell, Kevin Spacey, Dominique McElligott, Rosie Shaw. Rockwell è un astronauta, unico residente di una base mineraria lunare, che a un certo punto impazzisce. Film di fantascienza silenzioso e angosciante che gravita attorno alla accattivante performance solipsistica di Rockwell.

Categorie
Recensioni

Sunshine

(2007) R:  Danny Boyle A: Cillian Murphy, Rose Byrne, Chris Evans, Cliff Curtis. Squadra di astronauti viene inviata in una pericolosa missione per riaccendere il sole morente con una bomba nucleare. Fantafilm visionario, intrigante ed effettisticamente bene attrezzato.

Categorie
Recensioni

Source Code

(2011) R: Duncan Jones A: Jake Gyllenhaal, Michelle Monaghan, Vera Farmiga, Jeffrey Wright. L’elicotterista militare Gyllenhaal si sveglia nel corpo di un’altra persona e scopre di far parte di un programma governativo finalizzato a scovare l’identità dell’autore di un attentato. Da una interessante premessa ha origine un fanta-thriller appagante e movimentato, con un J. Gyllenhaal, come spesso gli succede, ottimo e accattivante.

Categorie
Recensioni

Interceptor

(1979) R: George Miller A: Mel Gibson, Joanne Samuel, Hugh Keays-Byrne, Steve Bisley. Scoppiettante e robusto thriller azionistico post apocalittico con un bestiale Gibson nel ruolo di un poliziotto stanco del suo lavoro che vuole solo andare in pensione, quando una banda di teppisti gli ammazza la famiglia. E allora sono guai. Primo film della famosa saga di MAD MAX ideata e diretta da G. Miller.

Categorie
Recensioni

Io, robot

(2004) R: Alex Proyas A: Will Smith, Bridget Moynahan, Bruce Greenwood, Alan Tudyk. Fanta-thriller frivolamente ispirato ad Asimov, ambientato in un futuro in cui gli esseri umani sono diventati estremamente dipendenti dai robot nella loro vita quotidiana. Ma il detective Smith non si fida troppo delle macchine. Non molto altro di più del puro e semplice spettacolarismo cinematografico ma in certi casi può bastare.

Categorie
Recensioni

Mr. Nobody

(2009) R: Jaco Van Dormael A: Jared Leto, Sarah Polley, Diane Kruger, Linh Dan Pham. Fantadramma sentimentale che racconta la storia di un ultracentenario (Leto), ultimo essere mortale dopo che la razza umana ha ottenuto l’immortalità. Strampalato e contorto ma rapisce, anche grazie ad una esibizione mozzafiato di J. Leto. Onestamente troppo lungo, comunque non abbastanza da inficiarne il risultato.