Categorie
Recensioni

Troppo forte

(1986) R: Carlo Verdone A: Carlo Verdone, Alberto Sordi, Stella Hall, John Steiner. Il popolano Verdone ha un sogno: diventare stuntman. Battute citabili e gustosi personaggi fanno di questo sesto lavoro di Verdone regista una pellicola tutta da ridere.

Categorie
Recensioni

Vacanze di Natale

(1983) R: Carlo Vanzina A: Jerry Calà, Christian De Sica, Karina Huff, Claudio Amendola. Commedia divertente e ironicamente ridanciana su una allegra accozzaglia di personaggi che si ritrovano a festeggiare il Natale a Cortina d’Ampezzo. Prototipo di cinepanettone, ha una colonna musicale strapiena di successi.

Categorie
Recensioni

Scuola di polizia

(1984) R: Hugh Wilson A: Steve Guttenberg, G.W. Bailey, Kim Cattrall, Bubba Smith. Quando il sindaco allenta le restrizioni per entrarvi, l’accademia di polizia diventa un ammasso di squinternati. Demenziale di culto che produce una sconfinata sequela di risate. Ebbe 6 seguiti, più una serie animata e una serie TV.

Categorie
Recensioni

Rimini Rimini

(1987) R: Sergio Corbucci A: Paolo Villaggio, Serena Grandi, Laura Antonelli, Jerry Calà, Andrea Roncato. Storie di seduzione e quiproquo si intrecciano sulle spiagge di Rimini. Ridanciano e schietto, animato da un cast succulento, uno fra i più fulgidi esempi di cinema popolare italiano.

Categorie
Recensioni

Grand Hotel Excelsior

(1982) R: Franco Castellano, Giuseppe Moccia A: Adriano Celentano, Enrico Montesano, Carlo Verdone, Diego Abatantuono. Pezzo mitologico di cinema comico italiano, ameno e brillantemente recitato da un cast all star, che racconta di un hotel popolato da bizzarri personaggi all’interno del quale si intrecciano vicende di ogni tipo.

Categorie
Recensioni

Hollywood Party

(1968) R: Blake Edwards A: Peter Sellers, Claudine Longet, Natalia Borisova, Jean Carson. Considerato fra i migliori film da ridere di tutti i tempi, è effettivamente un film da una risata dietro l’altra che racconta di un giovane attore indiano incline al fallimento (un grande Sellers) a cui ne capitano di ogni. Capolavoro da vedere anche 2/3 volte.

Categorie
Recensioni

Casotto

(1977) R: Sergio Citti A: Catherine Deneuve, Jodie Foster, Paolo Stoppa, Flora Carabella, Mariangela Melato, Gigi Proietti, Ugo Tognazzi, Michele Placido. Pregevole, allegra e geniale farsa con dei magnifici attori (inclusa una giovanissima J. Foster) che ha come protagonista la cabina di una spiaggia libera di Ostia dentro la quale si spogliano a turno dei curiosi personaggi.

Categorie
Recensioni

Anchorman – La leggenda di Ron Burgundy

(2004) R: Adam McKay A: Will Ferrell, Christina Applegate, Steve Carell, Paul Rudd. Ambientato negli anni ’70, parla di un quotato presentatore TV (un Ferrell eccezionalmente buffo) che deve vedersela con una collega intenzionata a soffiargli il posto. Intelligentemente stupido, film comico che lascia il segno.

Categorie
Recensioni

Il conte Max

(1957) R: Giorgio Bianchi A: Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Anne Vernon, Susana Canales. Il giovane popolano Sordi sogna di entrare a far parte dell’aristocrazia romana, chiede per questo aiuto al nobile decaduto De Sica. Alberto Sordi è davvero insuperabile in questo rifacimento goloso di un film di Mario Camerini del 1937.

Categorie
Recensioni

Palla da golf

(1980) R: Harold Ramis A: Chevy Chase, Rodney Dangerfield, Bill Murray, Ted Knight, Michael O’Keefe. Commedia sguaiata e insolente con dei dialoghi memorabili che racconta di un adolescente che per pagarsi gli studi lavora come caddie in un golf club, circondato da dei personaggi strampalati.