Categorie
Recensioni

Blood Diamond – Diamanti di sangue

(2006) R: Edward Zwick A: Leonardo DiCaprio, Djimon Hounsou, Jennifer Connelly, Kagiso Kuypers. Film azionistico su un ex mercenario e un pescatore coinvolti nella ricerca di un diamante raro durante la guerra civile in Sierra Leone negli anni ’90. E’ una storia forte meravigliosamente recitata e non mancante di un’appuntita riflessione sociale. DiCaprio nominato come migliore attore agli Oscar.

Categorie
Recensioni

Shutter Island

(2010) R: Martin Scorsese A:  Leonardo DiCaprio, Emily Mortimer, Mark Ruffalo, Ben Kingsley, Michelle Williams, Max von Sydow. Il federale DiCaprio e il suo collega Ruffalo sono chiamati ad indagare sulla scomparsa della paziente di un ospedale psichiatrico situato su un’isola. Ben nutrito di cast e molto bene realizzato, è un noir psicologico fosco e inquieto. Tratto dal romanzo L’isola della paura di Dennis Lehane.

Categorie
Recensioni

J. Edgar

(2011) R: Clint Eastwood A: Leonardo DiCaprio, Armie Hammer, Naomi Watts, Josh Hamilton. Storia vera di John Edgar Hoover, storico direttore dell’FBI. Si sonnecchia qua e là, questo è vero, ma il livello di realizzazione non si discute e la forza della recitazione dicapriana rende la pellicola ampiamente fascinosa.

Categorie
Recensioni

Ritorno dal nulla

(1995) R: Scott Kalvert A: Leonardo DiCaprio, Lorraine Bracco, Marilyn Sokol, James Madio. Dal romanzo autobiografico del poeta-musicista Jim Carroll, parabola discendente di un teenager (DiCaprio) dalle partite di pallacanestro alla droga. Film su disagio giovanile e delinquenza, pur non senza difetti che lo rendono qua e là nebuloso, è in ogni caso rischiarato a dovere da un Leo DiCaprio ancora in fasce eppure visibilmente talentuoso.

Categorie
Recensioni

Inception

(2010) R: Christopher Nolan A: Leonardo DiCaprio, Joseph Gordon-Levitt, Ellen Page, Ken Watanabe. La trama potrebbe essere semplicisticamente sintetizzata così: un film che parla di sogno e realtà. Originale ed estremamente ben condotto, potrebbe apparire eccessivamente pretenzioso e labirintico ad alcuni. Vale comunque la pena di fare un tentativo, se vi stancate potete sempre togliere il DVD!

Categorie
Recensioni

Il grande Gatsby

(2013) R: Baz Luhrmann A: Leonardo DiCaprio, Carey Mulligan, Joel Edgerton, Tobey Maguire. Dal romanzo di Francis Scott Fitzgerald, ennesima riproposizione, la più energica, della storia del famoso avventuriero dedito alle feste sfarzose. Tutto uno spettacolo, dalle ambientazioni ai vestiti, ma lo spettacolo più grande è la performance di DiCaprio più Gatsby di Gatsby. 2 Oscar: scenografia e costumi.

Categorie
Recensioni

The Wolf of Wall Street

(2013) R: Martin Scorsese A: Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey. Sulla storia vera di un brillante agente di borsa dedito a droga ed eccessi vari, Scorsese modella un gran film sfacciato e ridondante, appoggiato totalmente sul gessato di DiCaprio che dà prova di essere un interprete, è il caso di dire, stupefacente.

Categorie
Recensioni

Prova a prendermi

(2002) R: Steven Spielberg A: Leonardo DiCaprio, Tom Hanks, Christopher Walken. Un carismatico DiCaprio è Frank Abagnale, grande impostore ricercato dall’FBI. Adattamento di un romanzo autobiografico, bella storia raccontata con ritmo e spigliatezza da uno che conosce piuttosto bene l’arte dell’intrattenere.

Categorie
Recensioni

Revolutionary Road

(2008) R: Sam Mendes A: Leonardo DiCaprio, Kate Winslet, Christopher Fitzgerald. Dal romanzo omonimo di Richard Yates, un tipico matrimonio americano anni 50, fuori perfetto dentro tormentato, è pronto ad esplodere. Potente, con i naufraghi del Titanic di nuovo insieme, e di nuovo bravi.

Categorie
Recensioni

Romeo + Giulietta

(1996) R: Baz Luhrmann A: Leonardo DiCaprio, Claire Danes, John Leguizamo. Eccentrica versione del capolavoro shakespeariano sui due celebri amanti veronesi. La location non è delle più autentiche (Verona Beach), dialoghi e passione infusa dalla coppia DiCaprio/Danes invece sì. Una favola bella basata sulla sospensione dell’incredulità per amore dell’amore. Potente la colonna sonora.