Categorie
Recensioni

Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick

(2015) R: Ron Howard A: Chris Hemsworth, Cillian Murphy, Brendan Gleeson, Ben Whishaw. Traslazione su pellicola del best-seller di Nathaniel Philbrick sulla storia della famosa balena. Sontuoso e splendidamente guardabile.

Categorie
Recensioni

ED tv

(1999) R: Ron Howard A: Matthew McConaughey, Jenna Elfman, Woody Harrelson. Per alzare gli indici d’ascolto la direttrice di una televisione si inventa un reality. Nulla di straordinario, ma fa sorridere e offre una prestazione bella tonica del duo McConaughey/Harrelson. Bon Jovi scrive la colonna sonora.

Categorie
Recensioni

Apollo 13

(1995) R: Ron Howard A: Tom Hanks, Bill Paxton, Kevin Bacon, Gary Sinise. Robusta rievocazione della famosa missione spaziale americana del 1970 risoltasi in un fallimento. Eccitante e spettacolare, benché fornito di una qualche misura, e con degli effetti speciali impattanti. 2 Oscar: montaggio, sonoro.

Categorie
Recensioni

A Beautiful Mind

(2001) R: Ron Howard A: Russell Crowe, Ed Harris, Jennifer Connelly, Christopher Plummer. Howard dedica questo suo ottimo film a John Nash, genio matematico scivolato pian piano nel vortice della follia. Intenso, e denso di accadimenti dalla malattia all’amore. Bravo (come sempre) Crowe nel ruolo di Nash, brava (come mai) la Connelly nel ruolo di sua moglie. 4 gli Oscar: film, regia, attrice non protagonista, sceneggiatura non originale.

Categorie
Recensioni

The Missing

(2003) R: Ron Howard A: Tommy Lee Jones, Cate Blanchett, Evan Rachel Wood, Jenna Boyd. Storia di una dottoressa (Blanchett) abbandonata dal padre (Jones) che deve suo malgrado rivolgersi a lui quando la figlia viene rapita da uno stregone indiano. Western bello audace mescolato con del thriller soprannaturale, le vere forze soprannaturali sono però Jones e la co-star Blanchett.

Categorie
Recensioni

Cinderella Man – Una ragione per lottare

(2004) R: Ron Howard A: Russell Crowe, Renée Zellweger, Craig Bierko. Ispirato alla storia vera di Jim Braddock, pugile irlandese degli anni Trenta. Howard da abile regista qual’è sa intrattenere preservando una certa capacità riflessiva diretta alla compassione. Crowe ha energia e fisico per essere un perfetto boxeur.

Categorie
Recensioni

Cocoon – L’energia dell’universo

(1985) R: Ron Howard A: Don Ameche, Wilford Brimley, Hume Cronyn. Gruppo di vecchietti riacquista vigore facendo il bagno in una misteriosa piscina. Tratto da un romanzo, è un umanissimo racconto alieno, che diverte glorificando vane speranze. 2 premi Oscar: miglior attore non protagonista, migliori effetti speciali.

Categorie
Recensioni

Cuori ribelli

(1992) R: Ron Howard A: Tom Cruise, Nicole Kidman, Thomas Gibson. Il regista Ron Howard ricostruisce ad arte la ricerca del sogno americano di due giovani irlandesi. Dei fondali suggestivi incorniciano grandi temi di amore e sacrificio, la coppia Cruise/Kidman è bella e innamorata (al tempo erano innamorati anche nella realtà). Fra tutto, un buon spettacolo.

Categorie
Recensioni

American Graffiti

(1973) R: George Lucas A: Richard Dreyfuss, Ron Howard, Paul Le Mat. Ambientato negli anni ’60, è il racconto della notte brava di due compagni di scuola prima della partenza per il college. Sul versante malinconico impomatato, praticamente un “Happy Days” su grande schermo, è puro entertainment. Considerato uno dei migliori film di cinema americano di ogni tempo.