Categorie
Recensioni

Sciuscià

(1946) R: Vittorio De Sica A: Rinaldo Smordoni, Franco Interlenghi, Annielo Mele. Due giovani sciuscià (lustrascarpe in napoletano) per trovare i soldi per comprarsi un cavallo finiscono al riformatorio. Fondamentale documento del cinema neorealista, è un dramma lacerante e coinvolgente in egual misura. Fu la prima pellicola della storia ad ottenere l’Oscar come migliore film straniero.