Categorie
Recensioni

Missouri

(1976) R: Arthur Penn A: Marlon Brando, Jack Nicholson, Randy Quaid, Kathleen Lloyd. Nicholson è un ladro di bestiame, Brando il pistolero che gli dà la caccia. Non importa come sia il film, quando mai capita di veder recitare insieme due attori di siffatta grandezza?

Categorie
Recensioni

La caccia

(1966) R: Arthur Penn A: Marlon Brando, Jane Fonda, Robert Redford, E.G. Marshall. Straordinario pezzo di cinema con uno straordinario Brando che fa uno sceriffo deciso a catturare vivo un prigioniero fuggiasco (Redford), senza volerlo concedere alla giustizia sommaria degli abitanti di una cittadina texana. Dal dramma teatrale di Horton Foote.

Categorie
Recensioni

Bersaglio di notte

(1975) R: Arthur Penn A: Gene Hackman, Jennifer Warren, Edward Binns, Harris Yulin. Noir che avvince in maniera eccellente dall’inizio alla fine: l’investigatore privato Hackman viene ingaggiato per ritrovare la figlia di un’ex attrice, per poi finire lui stesso al centro di un caso decisamente complicato.

Categorie
Recensioni

Gli amici di Georgia

(1981) R: Arthur Penn A: Craig Wasson, Jodi Thelen, Michael Huddleston, Jim Metzler. Racconta di tre amici degli anni sessanta innamorati della stessa ragazza, che vivranno esperienze diverse. Affresco eccezionalmente bene eseguito di un’epoca, è un ottimo esemplare di cinema generazionale a stelle e strisce.

Categorie
Recensioni

Furia selvaggia – Billy Kid

(1958) R: Arthur Penn A: Paul Newman, Lita Milan, John Dehner, Hurd Hatfield. Newman è indimenticabile nel ruolo del giovane cowboy Billy the Kid che si deve vendicare di chi ha vigliaccamente assassinato il suo benefattore. Tratto dal lavoro teatrale di Gore Vidal, è il primo film di Arthur Penn.

Categorie
Recensioni

Il piccolo grande uomo

(1970) R: Arthur Penn A: Dustin Hoffman, Faye Dunaway, Chief Dan George, Martin Balsam. Penn adatta in maniera squisita un romanzo di Thomas Berger su un giovane cresciuto in mezzo agli indiani. Il risultato è una più che apprezzabile favola di frontiera che ha l’indubbio pregio di voler osservare i nativi americani da una prospettiva del tutto originale.

Categorie
Recensioni

Gangster Story

(1967) R: Arthur Penn A: Warren Beatty, Faye Dunaway, Michael J. Pollard. La storia vera di Bonnie e Clyde, famosa coppia di fuorilegge statunitensi anni Trenta. Violento, ironico, sbarazzino, esattamente come la coppia d’oro del crimine di tutti i tempi. Inserito dall’American Film Institute al quinto posto nella lista dei migliori 100 film gangster americani di sempre, resta ad oggi la versione più fulgida del mito.