Categorie
Recensioni

Troppo forte

(1986) R: Carlo Verdone A: Carlo Verdone, Alberto Sordi, Stella Hall, John Steiner. Il popolano Verdone ha un sogno: diventare stuntman. Battute citabili e gustosi personaggi fanno di questo sesto lavoro di Verdone regista una pellicola tutta da ridere.

Categorie
Recensioni

Grand Hotel Excelsior

(1982) R: Franco Castellano, Giuseppe Moccia A: Adriano Celentano, Enrico Montesano, Carlo Verdone, Diego Abatantuono. Pezzo mitologico di cinema comico italiano, ameno e brillantemente recitato da un cast all star, che racconta di un hotel popolato da bizzarri personaggi all’interno del quale si intrecciano vicende di ogni tipo.

Categorie
Recensioni

Bianco, rosso e Verdone

(1981) R: Carlo Verdone A:  Carlo Verdone, Elena Fabrizi, Irina Sanpiter, Angelo Infanti. Verdone attinge al suo consueto umorismo verace per raccontare l’Italia attraverso 3 storie con 3 protagonisti esilaranti (interpretati ovviamente da lui). Film di culto per gli amanti del genere, ricco di gag memorabili e pure di qualche acutezza psicologica. Imperniato su una risata sempre coperta da un sottile strato di amarezza, è un film che mi piace definire malincomico, che è poi il lato che più amo di Verdone.

Categorie
Recensioni

La grande bellezza

(2013) R: Paolo Sorrentino A: Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli, Serena Grandi. Servillo è un giornalista di costume che si muove agilmente all’interno della movida romana. Impregnato di felliniana devozione, potremmo dire una DOLCE VITA post litteram, è un film straordinario per fascino e impertinenza. Sceneggiato dallo stesso Sorrentino con Umberto Contarello, vinse l’Oscar come miglior film straniero.

Categorie
Recensioni

Un sacco bello

(1980) R: Carlo Verdone A: Carlo Verdone, Renato Scarpa and Mario Brega. Storie di ammazzasette, hippie e mammoni, interpretati a meraviglia da Carlo Verdone (al suo esordio come regista) che ha fatto dell’eclettismo la sua massima virtù. Ricco di personaggi sapientemente tratteggiati e gustosi sketch verbali, fa davvero un sacco ridere.