Categorie
Recensioni

Contagion

(2011) R: Steven Soderbergh A: Matt Damon, Kate Winslet, Jude Law, Gwyneth Paltrow. Realizzato con un buon grado di tensione e perfettamente trainato da un’ottima compagine attorica, film disastrofico che racconta di una pandemia galoppante e dei suoi letali effetti sulla società.

Categorie
Recensioni

Il talento di Mr. Ripley

(1999) R: Anthony Minghella A: Matt Damon, Gwyneth Paltrow, Jude Law, Cate Blanchett. Thriller con tutte star eccitante, sontuoso e ricchissimo di suspense che racconta di un giovane americano il quale affascinato dalla vita dell’amico decide di ucciderlo ed assumerne l’identità. Basato sull’omonimo romanzo di Patricia Highsmith che ha ispirato anche il celebre film DELITTO IN PIENO SOLE con Alain Delon.

Categorie
Recensioni

Delitto perfetto

(1998) R: Andrew Davis A: Michael Douglas, Gwyneth Paltrow, Viggo Mortensen, David Suchet. La storia è già di per sé curiosa: il ricco magnate Douglas recluta l’amante di sua moglie per eliminarla. Rinfrescamento di un film di Hitchcock, è un noir illuminato da ottime esibizioni, con una bella suspense e ricco di sorprese.

Categorie
Recensioni

I Tenenbaum

(2001) R: Wes Anderson A: Gene Hackman, Gwyneth Paltrow, Anjelica Huston, Ben Stiller. Film commedioso per grandi, superdotato di cast, che racconta di una bizzarra famiglia di (ex) geni che si separa e che dopo anni si ritrova per varie ragioni sotto lo stesso tetto. Frizzante, ipercromatico, e pieno di fantasia ben riposta, fa ridere preservando purtuttavia una rara acutezza psicanalitica.

Categorie
Recensioni

Sliding Doors

(1998) R: Peter Howitt A: Gwyneth Paltrow, John Hannah, John Lynch. Come cambia la vita della Paltrow se prende o no… la metropolitana! Un’idea interessante quella di convogliare trame parallele in un unicum narrativo, che anche se per metà ma riesce. Gwyneth sul binario fatale è deliziosa.

Categorie
Recensioni

Amore a prima svista

(2001) R: Bobby Farrelly, Peter Farrelly A: Jack Black, Gwyneth Paltrow, Jason Alexander. Dopo una seduta di ipnosi il donnaiolo Black vede solo la bellezza interiore, e non si accorge che la Paltrow pesa… 120 chili! Ampiamente giocato sulla mai troppo citata ambiguità fra l’essere e l’apparire, diverte e commuove, deliziando con l’assunto dell’amore che non ha occhi ma solo cuore.

Categorie
Recensioni

Two Lovers

(2008) R: James Gray A: Joaquin Phoenix, Gwyneth Paltrow, Vinessa Shaw. Phoenix bello e perdente non sa se sposare l’amabile Shaw o inseguire in eterno la volubile Paltrow. Pellicola vivida, autentica, con una line-up di attori perfettamente calati nei rispettivi ruoli. L’amore a volte è più male che miele.

Categorie
Recensioni

Iron Man

(2008) R: Jon Favreau A: Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow, Terrence Howard. Basato su un personaggio dei fumetti della Marvel Comics, Tony Stark è un magnate che mette a punto una corazza ultratecnologica per proteggere il mondo dal Male nei panni di Iron Man. Il film e’ divertissement allo stato puro, con un Downey Jr. valido anche da cyborg.

Categorie
Recensioni

Seven

(1995) R: David Fincher A: Morgan Freeman, Brad Pitt, Kevin Spacey. Due investigatori (Freeman/Pitt) danno la caccia ad un serial killer che usa i sette peccati capitali come modus operandi. Scritto bene, recitato meglio, un geniale excursus nella depravazione umana. Tiene sulla corda che e’ quasi un’agonia.