Categorie
Recensioni

Frankenstein di Mary Shelley

(1994) R: Kenneth Branagh A: Robert De Niro, Kenneth Branagh, Helena Bonham Carter, Tom Hulce. Rinfrescamento ambizioso e visualmente sorprendente del mito letterario di Frankenstein. La performance di De Niro nei panni del mostro è mostruosa.

Categorie
Recensioni

Camera con vista

(1985) R: James Ivory A: Maggie Smith, Helena Bonham Carter, Denholm Elliott, Julian Sands, Daniel Day-Lewis. Trasposizione elegante, deliziosa e seducente dell’omonimo romanzo di E. M. Forster, parla di una inglesina che durante un viaggio a Firenze si innamora di un eccentrico connazionale. Rientrata in patria rompe con il suo fidanzato ufficiale ed è uno scandalo. 3 Oscar vinti, sceneggiatura, scenografia, costumi.

Categorie
Recensioni

Il discorso del Re

(2010) R: Tom Hooper A:  Colin Firth, Geoffrey Rush, Helena Bonham Carter, Derek Jacobi. Uno strepitoso Firth è Giorgio VI d’Inghilterra, re balbuziente. Ispirato a una storia vera, film coinvolgente e minuzioso nella rappresentazione di un’epoca. E’ un dramma storico che fa da tappeto a un dramma personale ancora più potente. Diversi i riconoscimenti, fra cui 4 Oscar: film, regia, attore protagonista, sceneggiatura originale.

Categorie
Recensioni

Francesco

(1989) R: Liliana Cavani A: Mickey Rourke, Helena Bonham Carter, Andrea Ferreol, Nikolaus Dutsch. Docudrama su San Francesco d’Assisi, il santo dell’amore universale e della natura. Lungo, spigoloso, ma di indubbio fascino. Rourke nei panni del santo è fuori ruolo ma non fuori forma, ne dà in ogni caso una caratterizzazione di grande intensità.

Categorie
Recensioni

La fabbrica di cioccolato

(2005) R: Tim Burton A: Johnny Depp, Freddie Highmore, David Kelly, Helena Bonham Carter. Dall’omonimo romanzo di Roald Dahl, già adattato in precedenza per il cinema in un film del 1971 con Gene Wilder: il piccolo Charlie (Highmore) spera di trovare il biglietto dentro una tavoletta di cioccolato che gli garantirà l’accesso alla fabbrica dello stravagante sig. Wonka (Depp). Burton ha sempre grande inventiva e visioni del tutto originali, e non si smentisce nemmeno in questa deliziosa favola per famiglie. Depp non sarà Gene Wilder, ma fa comunque il suo bell’effetto.

Categorie
Recensioni

Alice in Wonderland

(2010) R: Tim Burton A: Mia Wasikowska, Johnny Depp, Helena Bonham Carter. Il visionario cineasta californiano rivede la trama di Lewis Carroll tessendola della sua estetica personalissima. Complice anche una deliziosa Wasikowska, il rodato sodalizio Burton/Depp dà ancora una volta i suoi immaginifici frutti.

Categorie
Recensioni

Sweeney Todd: il diabolico barbiere di Fleet Street

(2007) R: Tim Burton A: Johnny Depp, Helena Bonham Carter, Alan Rickman. Depp e’ un barbiere che taglia capelli e gole. Aiutato dalla spettacolare scenografia di Dante Ferretti, Burton adatta l’omonimo musical con la consueta vis poetica ridando lustro ad un genere cinematografico in disuso. Chapeau.