Categorie
Recensioni

Omicidio in diretta

(1998) R: Brian De Palma A: Nicolas Cage, Gary Sinise, John Heard, Carla Gugino. L’investigatore corrotto Cage e il suo amico comandante della Marina Sinise indagano su un omicidio avvenuto durante un incontro di pugilato. Giallo politico non eccessivamente credibile ma sufficientemente pressante da mantenere alta l’attenzione.

Categorie
Recensioni

Ciao America

(1968) R: Brian De Palma A: Jonathan Warden, Robert De Niro, Gerrit Graham, Richard Hamilton. Racconta le vicende bizzarre di 3 amici in una New York anni sessanta. Noioso e poco divertente, gli unici momenti realmente eccitanti sono quelli in cui compare un embrionale ma già performativamente maturo De Niro (doppiato con la nota maestria da Ferruccio Amendola) al suo primo ruolo. Guardabile esclusivamente per lui, e anche per alcune generose nudità.

Categorie
Recensioni

Carrie – Lo sguardo di Satana

(1976) R: Brian De Palma A: Sissy Spacek, Piper Laurie, Amy Irving, John Travolta. Timida adolescente scopre di avere dei poteri soprannaturali. Da un romanzo di Stephen King, film orrorifico godurioso e scioccante. Ha avuto un seguito e due rifacimenti.

Categorie
Recensioni

Mission: Impossible

(1996) R: Brian De Palma A: Tom Cruise, Jon Voight, Emmanuelle Beart. L’agente segreto Cruise si deve difendere dalla CIA che lo ritiene un traditore. 3 chicche : il bel Tom appeso al soffitto, travolgente inseguimento elicottero-treno, jingle. Basta e avanza per un’opera dinamica e roboante di eccezionale riuscita, che diede inizio a un fortunato franchise ispirato a una serie TV anni 60/70.

Categorie
Recensioni

Vittime di guerra

(1989) R: Brian De Palma A: Michael J. Fox, Sean Penn, Don Harvey. Durante il Vietnam dei soldati americani sequestrano, stuprano e ammazzano una ragazza vietnamita. Un commilitone li denuncia. Da una storia vera, e questo fa specie, De Palma travalica abilmente il bellico fino ad arrivare al profondamente umano. Bravo Fox, ancora di più la co-star Penn che firma una prestazione maiuscola.

Categorie
Recensioni

Il fantasma del palcoscenico

(1974) R: Brian De Palma A: Paul Williams, William Finley, Jessica Harper. Giovane cantautore vuole vendicarsi del produttore che gli ha rubato le canzoni. Versione rock del romanzo Il fantasma dell’opera, e’ un ipercromatico music-horror d’autore con della satira e del kitsch a tutto volume.

Categorie
Recensioni

Omicidio a luci rosse

(1984) R: Brian De Palma A: Craig Wasson, Melanie Griffith, Gregg Henry. Attorucolo assiste dalla finestra all’omicidio di una splendida donna che abitualmente spia; primo indiziato, dovrà scagionarsi. Erothriller godereccio diretto sul velluto, con ampi scorci di una favolosa prorompente Griffith.

Categorie
Recensioni

Scarface

(1983) R: Brian De Palma A: Al Pacino, Michelle Pfeiffer, Steven Bauer. Pacino e’ Tony Montana, un ambizioso esule cubano che diventa il signore della droga di Miami. Remake dell’omonimo film in b/n di Howard Hawks, tutto è qui eccessivo e nevrotico, dalla direzione alla recitazione talmente furiosa che a tratti l’attore italoamericano sembra addirittura venire sopraffatto dal suo talento! Nonostante le critiche non sempre positive, è divenuto negli anni un caposaldo della pop-culture.

Categorie
Recensioni

Carlito’s Way

TOP (1993) R: Brian De Palma A: Al Pacino, Sean Penn, Penelope Ann Miller. Pacino è un ex spacciatore che vuole cambiare vita, Penn il suo avvocato fatto di cocaina. Schietto gangster movie tratto da due romanzi, uno dei migliori lavori di De Palma, Al Pacino è sensazionale così come l’irriconoscibile Penn in zazzera rossa. Da vedere (anche) in italiano per il gusto di sentire un fantastico Giancarlo Giannini al doppiaggio.

Categorie
Recensioni

The Untouchables – Gli intoccabili

(1987) R: Brian De Palma A: Kevin Costner, Sean Connery, Robert De Niro. Durante il periodo del proibizionismo, un gruppo di federali è alle prese con crimine e corruzione. Ispirata all’autobiografia di un agente dell’FBI, è una pellicola memorabile ça va sans dire, con De Niro favoloso Al Capone e una scena finale che vi inchiodera’ alla sedia!