Categorie
Recensioni

The Bourne Identity

(2002) R: Doug Liman A: Franka Potente, Matt Damon, Chris Cooper, Clive Owen. Scampato a morte certa grazie a dei pescatori italiani, al suo risveglio Jason Bourne (un perfetto Damon) si scopre totalmente immemore. Tratto con licenza da Un nome senza volto di Robert Ludlum, è un thriller azionistico vispo e piacevolmente intrattenitivo. Il primo (e anche il meglio riuscito) di una serie di film incentrati sulla figura di Jason Bourne.

Categorie
Recensioni

Cielo d’ottobre

(1999) R: Joe Johnston A: Jake Gyllenhaal, Chris Cooper, Laura Dern, Chris Owen. Dopo aver assistito al lancio in orbita dello Sputnik, giovane minatore della Virginia decide di provare a costruire razzi. Lirico e meravigliosamente toccante bio-film che merita di essere visto e amato.

Categorie
Recensioni

Il ladro di orchidee

(2002) R: Spike Jonze A: Nicolas Cage, Meryl Streep, Chris Cooper, Tilda Swinton. Cage (in una delle sue migliori performance) è uno sceneggiatore in crisi creativa incaricato di adattare un romanzo per il cinema. Film appassionante, originale, superdotato di cast e perfettamente modulato fra la commedia e il dramma. Sceneggiato autobiograficamente da Charlie Kaufman. Oscar e Golden Globe a Cooper come miglior attore non protagonista.