Categorie
Recensioni

Il dottor Stranamore – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba

(1964) R: Stanley Kubrick A: Peter Sellers, George C. Scott, Sterling Hayden, Keenan Wynn. Generale americano impazzisce e attacca l’URSS. Fra le pellicole più note del cinema di tutti i tempi, è una commedia guerresca sapientemente affilata, frutto dell’irriverente spirito satirico kubrickiano.

Categorie
Recensioni

Tyson

(1995) R: Uli Edel A: George C. Scott, Paul Winfield, Michael Jai White, James Sikking. Emozionante e sincero tele-ritratto di uno dei più grandi campioni della boxe di tutti i tempi dalla vita gloriosa e tormentata. Peccato per il doppiaggio. HBO produce.

Categorie
Recensioni

Patton, generale d’acciaio

(1970) R: Franklin J. Shaffner A: Frank Latimore, Karl Malden, George C. Scott, Stephen Young. Bio-film guerresco sul più grande comandante di forze militari corazzate degli USA. Sceneggiato da Francis F. Coppola, è un caposaldo dei film biografici, intenso e accurato, con un eccezionale Scott nel ruolo dello stravagante generale. Vinse ben 7 Oscar, fra cui film, regia e attore protagonista.