Categorie
Recensioni

La costola di Adamo

(1949) R: George Cukor A: Spencer Tracy, Katharine Hepburn, Judy Holliday, Tom Ewell. Gran pezzo di cinema con il favoloso duo Tracy/Hepburn che fanno marito e moglie uniti nella vita ma avversi in tribunale. Classico della commedia statunitense, leggero, sofisticato ed esilarante. Generò una serie TV dal titolo omonimo.

Categorie
Recensioni

Il diavolo è femmina

(1935) R: George Cukor A: Katharine Hepburn, Cary Grant, Brian Aherne, Edmund Gwenn. Per aiutare il padre vedovo la Hepburn decide di travestirsi da ragazzo per potersi muovere più liberamente in società. Accattivante commedia sui generis con delle ottimamente energetiche interpretazioni. Da un romanzo di Compton Mackenzie.

Categorie
Recensioni

Scandalo a Filadelfia

(1940) R: George Cukor A: Cary Grant, Katharine Hepburn, James Stewart, Ruth Hussey. L’ereditiera Hepburn sbatte fuori di casa suo marito Grant, decide di risposarsi ma il suo ex le mette alle calcagna il giornalista Stewart con l’intento di boicottarle le nozze. Commedia perfetta senza se e senza ma, divertente, romantica, con una sceneggiatura spumeggiante e un cast sensazionale. Da un’opera di Broadway, guadagnò due Oscar, a James Stewart per il miglior attore protagonista e a Donald Ogden Stewart per la miglior sceneggiatura non originale.

Categorie
Recensioni

Incantesimo

(1938) R: George Cukor A: Katharine Hepburn, Cary Grant, Doris Nolan, Lew Ayres. Triangolo amoroso fra due ricchissime sorelle e un giovane di umili origini. Hepburn e Grant duettano meravigliosamente in questa brillante commedia fatta con tutti i crismi della grande commedia americana.

Categorie
Recensioni

Susanna

(1938) R: Howard Hawks A: Katharine Hepburn, Cary Grant, Charles Ruggles. L’ereditiera Hepburn dà la caccia allo zoologo Grant che dà la caccia a un osso di dinosauro. Dal genio sofisticato di Hawks, prototipo di screwball comedy (letteralmente commedia svitata) dal cast di lusso. Partito male al botteghino, è divenuto col tempo un classico.