Categorie
Recensioni

Un dollaro d’onore

(1959) R: Howard Hawks A: John Wayne, Dean Martin, Ricky Nelson, Angie Dickinson. Lo sceriffo Wayne arresta il cattivo locale e scoppia un casino. Fra i classici del cinema statunitense, lungo, avvolgente, ineccepibile.

Categorie
Recensioni

Scarface – Lo sfregiato

(1932) R: Howard Hawks, Richard Rosson A: Paul Muni, Ann Dvorak, Karen Morley, Osgood Perkins. Dall’omonimo romanzo, storia di un gangster ambizioso e spericolato stile Al Capone nella Chicago degli anni Venti. Solido e brutale, un film da vedere un milione di volte. Rifatto con libertà e rinnovato ardore nel 1983 da Brian De Palma.

v

Categorie
Recensioni

La signora del venerdì

(1940) R: Howard Hawks A: Cary Grant, Rosalind Russell, Ralph Bellamy, Gene Lockhart. Quando la ex moglie dell’editore Grant decide di risposarsi, lui fa di tutto per ostacolarla. Commedia romantica assolutamente esplosiva, con raffiche di battute che non lasciano scampo.

Categorie
Recensioni

Arcipelago in fiamme

(1943) R: Howard Hawks A: John Garfield, John Ridgely, Gig Young, Arthur Kennedy, Harry Carey, George Tobias. Classico dramma bellico a stelle e strisce che si concentra sull’equipaggio di un bombardiere fatto alzare in volo durante la seconda guerra mondiale. Lavoro cinematografico di grande qualità, nonostante il tempo trascorso resta sempre uno spettacolo elettrizzante. Oscar per il miglior montaggio.

Categorie
Recensioni

Il magnifico scherzo

(1952) R: Howard Hawks A: Cary Grant, Ginger Rogers, Marilyn Monroe, Charles Coburn. Un cast letteralmente stellare recita in questa spumeggiante e ben gestita commedia su un ricercatore che scopre casualmente l’elisir di lunga vita. Primo vero ruolo per una ventiseienne Monroe.

Categorie
Recensioni

Rio Bravo

(1959) R: Howard Hawk A: John Wayne, Dean Martin, Ricky Nelson, Angie Dickinson. In questo classicone del genere cowboy con Wayne che fa lo sceriffo coraggioso di una città texana sotto assedio non c’è mezzo fotogramma sbagliato. Da vedere almeno 4/5 volte. Ultimo film della trilogia fordiana sulla Cavalleria statunitense, lo precedono rispettivamente IL MASSACRO DI FORT APACHE e I CAVALIERI DEL NORD OVEST.

Categorie
Recensioni

Il grande sonno

(1946) R: Howard Hawks A: Humphrey Bogart, Lauren Bacall, John Ridgely, Martha Vickers. Il detective privato Philip Marlowe (un indimenticabile Bogart) viene assunto da una famiglia di ricconi per occuparsi di un ricattatore. Noir misterioso, perverso, con un cast ammaliante a livelli vertiginosi. Ha un fascino ‘sto film che tutti questi anni non sono ancora riusciti a scalfire.

Categorie
Recensioni

Susanna

(1938) R: Howard Hawks A: Katharine Hepburn, Cary Grant, Charles Ruggles. L’ereditiera Hepburn dà la caccia allo zoologo Grant che dà la caccia a un osso di dinosauro. Dal genio sofisticato di Hawks, prototipo di screwball comedy (letteralmente commedia svitata) dal cast di lusso. Partito male al botteghino, è divenuto col tempo un classico.

Categorie
Recensioni

Gli uomini preferiscono le bionde

TOP (1953) R: Howard Hawks A: Jane Russell, Marilyn Monroe, Charles Coburn. Due ballerine americane si imbarcano su una nave, una in cerca di dote l’altra di guai. Vivace e frizzante commedia di enorme successo, Monroe praticamente al suo meglio canta la famosissima Diamonds Are a Girl’s Best Friend ed entra nel mito.