Categorie
Recensioni

Gli anni più belli

(2020) R: Gabriele Muccino A: Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria. Vibrante ritratto di un’amicizia a quattro dalla giovinezza sino all’età adulta, è un film diretto con tatto e recitato con bravura.

Categorie
Recensioni

Al di là delle nuvole

(1995) R: Michelangelo Antonioni, Wim Wenders A: Fanny Ardant, John Malkovich, Kim Rossi Stuart, Jean Reno, Sophie Marceau. Queste quattro storie di amore e disamore costituiscono un prezioso cinepezzo di una forza poetica e visuale senza pari. Ispirato a un libro dello stesso Antonioni. David di Donatello alla fotografia e Nastro d’argento a Lucio Dalla per le musiche.

Categorie
Recensioni

Vallanzasca – Gli angeli del male

(2010) R: Michele Placido A: Kim Rossi Stuart, Filippo Timi, Valeria Solarino, Moritz Bleibtreu. Vivido e coinvolgente film gangsteristico sul bandito Renato Vallanzasca, impeccabilmente diretto da Placido mentre Rossi Stuart fornisce una rappresentazione fervida e spietatamente affascinante del leggendario criminale.

Categorie
Recensioni

Anni felici

(2013) R: Daniele Luchetti A: Kim Rossi Stuart, Micaela Ramazzotti, Martina Gedeck, Samuel Garofalo. Attraverso due straordinari interpreti come Rossi Stuart e Ramazzotti, Luchetti racconta con trasporto e un bel piglio narrativo la storia di una coppia tormentata, formata da un aspirante artista d’avanguardia e sua moglie, donna semplice e borghese. Ispirato alla vita del regista.

Categorie
Recensioni

Cuore cattivo

(1995) R: Umberto Marino A: Kim Rossi Stuart, Cecilia Genovesi, Massimo Ghini. Da una commedia, giovane sbandato cinge d’assedio appartamento sequestrando la giovane inquilina in sedia a rotelle. Un film straziante, che offre un’ampia veduta dolorosa sulla solitudine. La narrazione è fitta, Rossi Stuart gigiona un po’ ma ti resta dentro.

Categorie
Recensioni

Le chiavi di casa

(2004) R: Gianni Amelio A: Kim Rossi Stuart, Andrea Rossi, Charlotte Rampling. Gianni (Rossi Stuart) e’ padre di un ragazzo disabile, prima lo abbandona poi lo ritrova. Liberamente tratto da un libro autobiografico, con una sceneggiatura solida e ottime performance attoriali (Rossi Stuart su tutti) è un film lieve e commovente, che… piangerebbe anche Chuck Norris!

Categorie
Recensioni

Piano, solo

(2007) R: Riccardo Milani A: Kim Rossi Stuart, Jasmine Trinca, Paola Cortellesi. Bio-film sul pianista jazz Luca Flores. E’ una pellicola dura, spigolosa, con un excursus da un crescendo di note fino a un conseguente calando nel baratro. Rossi Stuart lavora egregiamente di metodo. Bel tributo.