Categorie
Recensioni

Syriana

(2005) R: Stephen Gaghan A: George Clooney, Matt Damon, Amanda Peet, Kayvan Novak. Film piuttosto intricato che richiede impegno ma che può dare delle insperate soddisfazioni, tratta di petrolio ed implicazioni geopolitiche. Oscar a Clooney come miglior attore non protagonista, e in effetti (per quanto si fatichi a crederlo) la sua interpretazione riluce.

Categorie
Recensioni

Identità

(2003) R: James Mangold A: John Cusack, Ray Liotta, Amanda Peet, John Hawkes. Ispirato a Dieci piccoli indiani di A. Christie, thriller ad alta tensione, ingegnoso e ricco di avvenimenti inaspettati che racconta di dieci estranei che durante una notte di tempesta si rifugiano in un motel dove iniziano a venire ammazzati uno a uno. L’ottimo cast dà una grossa mano alla riuscita della pellicola.

Categorie
Recensioni

Tutto può succedere – Something’s Gotta Give

(2003) R: Nancy Meyers A: Jack Nicholson, Diane Keaton, Keanu Reeves, Amanda Peet. Nicholson è un donnaiolo con la mania delle ragazze giovani che improvvisamente perde la testa per la madre della sua morosetta. Una commedia con tutti i fiocchi che potete immaginare, divertente, e intelligente, con delle sferzanti performance da parte di un cast di tutte “stelle”.