Categorie
Recensioni

Il momento di uccidere

(1996) R: Joel Schumacher A: Matthew McConaughey, Sandra Bullock, Samuel L. Jackson, Kevin Spacey. Un cast di alto livello per un appassionante dramma legale su un padre di colore che ammazza i due uomini che gli hanno stuprato la figlia. Miglior attore a Samuel L. Jackson ai Golden Globe. Antecedente bibliografico: John Grisham.

Categorie
Recensioni

8mm – Delitto a luci rosse

(1999) R: Joel Schumacher A: Nicolas Cage, Joaquin Phoenix, James Gandolfini, Peter Stormare. Racconta di un detective alle prese con un ipotetico caso di omicidio avvenuto durante un filmino porno. Il protagonista Cage è eccentrico e suggestivo, e questo basta a redimere una pellicola altrimenti tendenzialmente noiosetta.

Categorie
Recensioni

St. Elmo’s Fire

(1985) R: Joel Schumacher A: Demi Moore, Rob Lowe, Andrew McCarthy, Emilio Estevez. Un cast talentuoso e sbarazzino anima questo gradevole dramma sentimentale su un gruppo di neolaureati alla disperata ricerca del loro posto nel mondo. Schumacher co-scrive.

Categorie
Recensioni

Tigerland

(2000) R: Joel Schumacher A: Colin Farrell, Matthew Davis, Clifton Collins Jr., Tom Guiry. Da una storia vera, gruppo di reclute viene addestrato per il Vietnam, fra di esse spicca il ribelle Farrell. Film di guerra piuttosto eccitante e al di sopra della media dei film di guerra, merito anche dell’efficace lavoro di C. Farrell.

Categorie
Recensioni

Il cliente

(1994) R: Joel Schumacher A: Susan Sarandon, Tommy Lee Jones, Brad Renfro, Mary-Louise Parker. Dramma legale bene assemblato tratto da un bestseller di John Grisham, che racconta di un ragazzino testimone di un omicidio che ora la mafia vorrebbe mettere a tacere. Il centro della narrazione è la Sarandon, la cui ottima prestazione le fece guadagnare una candidatura agli Oscar.

Categorie
Recensioni

In linea con l’assassino

(2002) R: Joel Schumacher A: Colin Farrell, Kiefer Sutherland, Forest Whitaker, Radha Mitchell, Katie Holmes. Film ambientato praticamente in una cabina telefonica con Farrell agente pubblicitario tenuto sotto tiro da un cecchino. Primo ruolo importante per Colin Farrell che non lo disdegna, anzi, se ne assume tutta la responsabilità dando il meglio di sé. Per il resto, un thriller dotato di tensione e un buon climax.

Categorie
Recensioni

Linea mortale

(1990) R: Joel Schumacher A: Kiefer Sutherland, Kevin Bacon, Julia Roberts, William Baldwin. Studenti in medicina escogitano un pericoloso esperimento per testare la vita dopo la morte. Oltretomba descritto con poco horror e molto show, il cast è giovane e di talento.

Categorie
Recensioni

Scelta d’amore – La storia di Hilary e Victor

(1991) R: Joel Schumacher A: Julia Roberts, Campbell Scott, Vincent D’Onofrio. La Roberts diventa prima infermiera poi compagna di un ricco leucemico. Melodramma incentrato sulla malattia, conforme in misura decisa ai canoni, pur non brillando di originalità fa empaticamente inumidire gli occhi, e non è poco.

Categorie
Recensioni

Un giorno di ordinaria follia

(1993) R: Joel Schumacher A: Michael Douglas, Robert Duvall, Barbara Hershey. Los Angeles, estate: Bill resta bloccato nel traffico, scende dalla macchina, la chiude a chiave, s’incammina verso casa e… impazzisce! Film teso, feroce, ottimamente recitato, esplicazione di quanto un uomo buono possa diventare cattivo di fronte alle ingiustizie. Suggestivo il titolo italiano.