Categorie
Recensioni

Signs

(2002) R: M. Night Shyamalan A: Mel Gibson, Joaquin Phoenix, Rory Culkin, Abigail Breslin. Il contadino Gibson scopre dei misteriosi cerchi nel grano che non fanno presagire nulla di buono. Shyamalan dimostra di essere un vero maestro della suspense imbastendo una pellicola che sputa fuori tensione da ogni fotogramma.

Categorie
Recensioni

Glass

(2019) R: M. Night Shyamalan A: James McAvoy, Bruce Willis, Samuel L. Jackson, Anya Taylor-Joy. Il vigilante Willis usa i suoi superpoteri per stanare il pazzo dalle numerose personalità McAvoy. Bizzarro thriller azionistico ben condotto e dal cast notabile. Seguito di UNBREAKABLE – IL PREDESTINATO e SPLIT.

Categorie
Recensioni

The Visit

(2015) R: M. Night Shyamalan A: Olivia DeJonge, Ed Oxenbould, Deanna Dunagan, Peter McRobbie. Un horror inquietante capace di sottili spaventi che ha come protagonisti due ragazzini alle prese con dei nonni dallo scioccante segreto.

Categorie
Recensioni

Unbreakable – Il predestinato

(2000) R: M. Night Shyamalan A: Bruce Willis, Samuel L. Jackson, Robin Wright, Spencer Treat Clark. In seguito a un incidente Willis ottiene dei poteri straordinari. Dallo stiloso regista del SESTO SENSO un thriller supereroistico con dei succulenti colpi di scena e un succulento cast.

Categorie
Recensioni

Split

(2016) R: M. Night Shyamalan A: James McAvoy, Anya Taylor-Joy, Haley Lu Richardson, Jessica Sula. Tre ragazzine vengono rapite da uno svalvolato con un milione di personalità. Cercheranno in tutti i modi di fuggire. Film teso come una molla, in continuo movimento fra brutalità e vulnerabilità. McAvoy è assolutamente terrificante. Liberamente tratto da una storia vera.

Categorie
Recensioni

The Village

(2004) R: M. Night Shyamalan A: Joaquin Phoenix, Sigourney Weaver, William Hurt, Adrien Brody. Covington è un villaggio circondato da una foresta maledetta, a un certo punto il prode Lucius (Phoenix) decide di attraversarla. Shyamalan maestro di suggestione gioca abilmente col soprannaturale innestandolo bene sopra un impianto da film di mistero, con un sottotesto nemmeno troppo celato di critica sociale.

Categorie
Recensioni

The Sixth Sense – Il sesto senso

(1999) R: M. Night Shyamalan A: Bruce Willis, Haley Joel Osment, Toni Collette. Cole ha 9 anni e vede la gente morta, il dott. Crowe e’ lo psicologo che si interessa del caso. Shyamalan regista del soprannaturale costruisce un film un po’ thriller un po’ horror che parla di allucinazioni e fantasmi, che un po’ atterrisce e un po’ commuove. Ebbe un enorme successo sia di critica che di pubblico.