Categorie
Recensioni

Giù la testa

(1971) R: Sergio Leone A: Rod Steiger, James Coburn, Romolo Valli, Maria Monti. Sullo sfondo della rivoluzione messicana, due loschi individui si mettono insieme per espugnare una banca. Leone tira fuori le sue consuete “visioni western”, un bel manipolo di attori e l’incisiva colonna sonora di Morricone fanno il resto. Seconda pellicola della “trilogia del tempo”, segue C’ERA UN VOLTA IL WEST e precede C’ERA UNA VOLTA IN AMERICA.

Categorie
Recensioni

Per qualche dollaro in più

(1965) R: Sergio Leone A: Clint Eastwood, Lee Van Cleef, Gian Maria Volonte. Due cacciatori di taglie si alleano per dare la caccia al fuorilegge Indio. Seguito di PER UN PUGNO DI DOLLARI, secondo capitolo della leoniana “trilogia del dollaro”, è un film sanguinoso e potentemente godurioso. E famoso a quanto pare, visto che occupa il quinto posto nella classifica dei film italiani più visti di sempre. Solito Morricone a scandire i tempi filmici con le sue evoluzioni di note.

Categorie
Recensioni

Per un pugno di dollari

(1964) R: Sergio Leone A: Clint Eastwood, Gian Maria Volonté, Marianne Koch. Pistolero innominato si innesta fra due famiglie di contrabbandieri in guerra. Attraverso una buona dose di violenza e delle note celestiali prodotte da Ennio Morricone, Leone e compagnia sparante danno nuovo lustro ad un genere cinematografico in declino. Prima pellicola della “trilogia del dollaro”, fu seguita nell’ordine da PER QUALCHE DOLLARO IN PIU’ e IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO.

Categorie
Recensioni

C’era una volta il West

TOP (1968) R: Sergio Leone A: Henry Fonda, Charles Bronson, Claudia Cardinale. La splendida latifondista Cardinale diventa l’obiettivo di un killer professionista (Fonda), la proteggerà un armonicista (Bronson). Leone confeziona tramite una consumata maestria un film dall’afflato epico e totalmente eccitante, merito anche di un cast di livello e una colonna sonora fortemente significativa firmata dal sodale Ennio Morricone. Considerato da più parti il miglior western in circolazione, è in ogni caso uno dei primi in cui l’attore principale è il cattivo (Frank/Henry Fonda).

Categorie
Recensioni

Il buono, il brutto, il cattivo

TOP (1966) R: Sergio Leone A: Clint Eastwood, Eli Wallach, Lee Van Cleef. Tre sovversivi si associano per recuperare il tesoro nascosto in un cimitero. L’opera di chiusura della leoniana “trilogia del dollaro” è una pellicola enfatica, scintillante, con un manipolo di attori da encomio, la quintessenza in pratica del western italico con annessa bagarre finale da lasciare imbambolati. Musiche mitiche di Ennio Morricone.

Categorie
Recensioni

C’era una volta in America

TOP (1984) R: Sergio Leone A: Robert De Niro, James Woods, Elizabeth McGovern. Piccole canaglie crescono in un quartiere ebraico di New York anni Venti. Un team di specialisti in capolavori scrive una favola amorale che è una pagina fondamentale di storia contemporanea. Tutto perfetto, musiche morriconiane comprese.