Categorie
Recensioni

Parto col folle

(2010) R: Todd Phillips A: Robert Downey Jr., Zach Galifianakis, Michelle Monaghan, Jamie Foxx. Spumeggiante commedia qua e là grossolana ma perfettamente intrattenitiva su un architetto (Downey Jr.) che deve assolutamente tornare dalla moglie partoriente e per far questo è costretto ad accettare un passaggio da un aspirante attore a dir poco stravagante (Galifianakis). Ideale per lo spettatore della domenica.

Categorie
Recensioni

Alì

(2001) R: Michael Mann A: Will Smith, Jamie Foxx, Jon Voight, Mario Van Peebles. Bio-film sul mitico campione di pugilato Muhammad Alì (al secolo Cassius Clay). Regala grandi emozioni soprattutto grazie alla performance poderosa di Smith nel ruolo del protagonista.

Categorie
Recensioni

Il solista

(2009) R: Joe Wright A: Jamie Foxx, Robert Downey Jr., Catherine Keener, Tom Hollander. Storia vera dell’amicizia fra un giornalista e un musicista senzatetto schizzato. Pellicola con i suoi momenti di coinvolgimento, tutt’altro che perfetta ma che si fregia di esibizioni perfette da parte delle sue star.

Categorie
Recensioni

Jarhead

(2005) R: Sam Mendes A: Jake Gyllenhaal, Jamie Foxx, Lucas Black, Scott MacDonald. Coinvolgente storia vera di un cecchino dei Marines durante la prima Guerra del Golfo. Niente di nuovo sul fronte del film bellico, ma impressionante da vedere, e fornisce una straordinaria tensione emotiva. La guerra finisce per vedersi meno di quanto non si percepisca ma ciò a volte è un bene.

Categorie
Recensioni

Ray

(2004) R: Taylor Hackford A: Jamie Foxx, Regina King, Kerry Washington, Clifton Powell. Valido bio-film su Ray Charles, il celebre musicista soul. Un film che avrebbe potuto benissimo intitolarsi “Foxx” data la grandezza della sua prestazione, superiore alla grandezza del film stesso, che gli valse diversi premi fra cui Oscar, Golden Globe e BAFTA.

Categorie
Recensioni

Django Unchained

(2012) R: Quentin Tarantino A: Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio, Samuel L. Jackson, Don Johnson. Foxx e’ Django, ex schiavo che diventa cacciatore di taglie per liberare sua moglie dalla schiavitù. Lungo, esplosivo, visualmente perfetto, Tarantino il “copione” fa qualcosa di unico. Tributo al film del ’66 diretto da Sergio Corbucci DJANGO, pietra miliare dell’italo-western.

Categorie
Recensioni

Collateral

(2004) R: Michael Mann A: Tom Cruise, Jamie Foxx, Jada Pinkett Smith. Brizzolato killer di professione sequestra un povero taxista per farsi scarrozzare da un omicidio all’altro. Girato tutto in digitale o quasi, include un alto tasso di adrenalina e gente giù dalle finestre! Il duetto Cruise/Foxx è esilarante.