Categorie
Recensioni

American Hustle – L’apparenza inganna

(2013) R: David O. Russell A: Christian Bale, Amy Adams, Bradley Cooper, Jennifer Lawrence. Agente dell’FBI (Cooper) costringe due lestofanti (Bale/Adams) ad infiltrarsi nella mafia del New Jersey. A dispetto del titolo l’apparenza non inganna perché questo film è davvero come appare, cioè energico, spassoso e decisamente intrattenente. Il cast è di evidente brillantezza, che se qualcuno nutrisse mai qualche dubbio sulla qualità performativa di Bale, vederlo gli servirà per cambiare completamente idea.

Categorie
Recensioni

The Prestige

(2006) R: Christopher Nolan A: Christian Bale, Hugh Jackman, Scarlett Johansson, Michael Caine. Bale e Jackman sono due due maghi londinesi vittoriani che si sfidano ogni sera a colpi di prestigi. Interpreti davvero magici danno luce a un film scuro e ossessivo. Nolan ci sa fare, senza trucco e senza inganno. Dal romanzo omonimo di Christopher Priest.

Categorie
Recensioni

Nemico pubblico – Public Enemies

(2009) R: Michael Mann A: Christian Bale, Johnny Depp, James Russo. La vera storia di John Dillinger, mitico gangster americano degli anni Trenta. Bello stile registico come ci si aspetta sempre da Mann, dettagliata ricostruzione scenografica, piombo a catinelle. Depp in guanti di pelle nera è magnetico.

Categorie
Recensioni

Il cavaliere oscuro

TOP (2008) R: Christopher Nolan A: Christian Bale, Heath Ledger, Aaron Eckhart, Michael Caine. Basato sul personaggio di Batman, questo secondo capitolo della trilogia ideata dal regista Christopher Nolan sfonda le barriere del cinecomico per diventare una vera e propria storia criminalesca. C’è il solito gran Bale che fa Batman, e poi c’è Ledger (che vinse un Oscar) in una rappresentazione di Joker così furiosamente convincente che al 152esimo minuto si è quasi costretti a… diventare cattivi!

Categorie
Recensioni

The Fighter

(2010) R: David O. Russell A: Mark Wahlberg, Christian Bale, Amy Adams. Da una storia vera, due fratelli alle prese con la boxe. Intenso e pomposo, cosparso di grande umanità, Christian Bale in qualità di esperto di crack e noble art fa faville. Due Oscar, di cui uno proprio a Bale come miglior attore non protagonista.