Categorie
Recensioni

The Door in the Floor

(2004) R: Tod Williams A: Jeff Bridges, Kim Basinger, Jon Foster, Elle Fanning. Da Vedova per un anno di John Irving, racconto della disintegrazione esistenzial-familiare di uno scrittore sotto gli occhi del suo giovane assistente. Un discreto tedio, ma non sarebbe giusto sottrarsi ad una esibizione così magnificamente intensa come quella di Bridges, fra le prime 3/4 della sua carriera.

Categorie
Recensioni

Il grande match

(2013) R: Peter Segal A: Robert De Niro, Sylvester Stallone, Kim Basinger, Alan Arkin, Kevin Hart, Jon Bernthal. Due pugili storici rivali di Pittsburgh (Stallone/De Niro) ricevono un’offerta che non possono rifiutare: tornare sul ring per regolare i conti una volta per tutte. Non certo un capolavoro ma lo “sparring” fra le sue stelle è talmente gustabile che non si può fare a meno di vederlo.

Categorie
Recensioni

8 Mile

(2002) R: Curtis Hanson A: Eminem, Brittany Murphy, Kim Basinger. Ragazzo difficile di Detroit cerca di emergere come rapper. Parabola sugli sfavoriti e sul bisogno di esprimersi, a base di hip hop e battute sanguinose. Eminem c’è, anima e corpo.

Categorie
Recensioni

Batman

(1989) R: Tim Burton A: Michael Keaton, Jack Nicholson, Kim Basinger. L’eroico pipistrello di Gotham City sfida Joker in una leggendaria battaglia contro il crimine. Cast micidiale, immenso apparato scenografico che fruttò un Oscar, Burton attanaglia lo spettatore in un viaggio lugubre e salvifico.

Categorie
Recensioni

Analisi finale

(1992) R: Phil Joanou A: Richard Gere, Kim Basinger, Uma Thurman. Psichiatra di San Francisco innamorato della sorella di una paziente si troverà impelagato in un mucchio di casini. Coinvolgente nonostante sia lungo e complesso, da vedere anche solo per il tris di attori che seduce a ogni sequenza.

Categorie
Recensioni

L.A. Confidential

(1997) R: Curtis Hanson A: Kevin Spacey, Russell Crowe, Guy Pearce. Tre agenti, tre diverse idee di Legge. Ambientato a Los Angeles negli anni Cinquanta, è un noir di alto livello, dettagliato, che offre una desolante visione del mondo. La Basinger serpeggia fra le “divise” sinuosa come Giunone.

Categorie
Recensioni

Nove settimane e mezzo

TOP (1986) R: Adrian Lyne A: Mickey Rourke, Kim Basinger, Due sconosciuti si incontrano un giorno in un negozio di alimentari e iniziano una bizzarra e morbosa storia d’amore. Riuscito amalgama di cerebrale ed erotico, la coppia Rourke/Basinger funziona a meraviglia per chimica e bellezza. E la scena del frigo… chi se la scorda!