Categorie
Recensioni

Fratellastri a 40 anni

(2008) R: Adam McKay A: Will Ferrell, John C. Reilly, Mary Steenburgen. Quando la madre di uno si sposa con il padre dell’altro, due tardoni nullafacenti si trovano costretti a riunirsi sotto lo stesso tetto. Buffa pellicola giovanilistica con due ottime performance.

Categorie
Recensioni

Il racconto dei racconti – Tale of Tales

(2015) R: Matteo Garrone A: Salma Hayek, Vincent Cassel, Toby Jones, John C. Reilly. Fantasy visualmente entusiasmante e ben retto da un cast formidabile, è suddiviso in 3 episodi che raccontano altrettante fiabe da Giambattista Basile. Molti riconoscimenti, fra di essi 7 David di Donatello e 3 Nastri d’argento.

Categorie
Recensioni

La tempesta perfetta

(2000) R: Wolfgang Petersen A: George Clooney, Mark Wahlberg, John C. Reilly, Diane Lane. Storia realmente successa di un peschereccio che nel 1991 si perse dentro a un uragano tropicale di impatto distruttivo. Puro e semplice sensazionalismo cinematografico: se è questo che volete, è quello che avrete!

Categorie
Recensioni

I fratelli Sisters

(2018) R: Jacques Audiard A: John C. Reilly, Joaquin Phoenix, Jake Gyllenhaal, Riz Ahmed. Sul finire dell’Ottocento, due fratelli assassini compiono un viaggio verso l’Oregon che metterà a dura prova il loro legame. Da un romanzo, è un rinfrescamento curioso, violento e appagante del genere western dove spiccano due succulente prestazioni di Reilly e Phoenix.

Categorie
Recensioni

Carnage

(2011) R: Roman Polanski A: Jodie Foster, Kate Winslet, Christoph Waltz, John C. Reilly. Da un’opera teatrale di Yasmina Reza, due coppie di genitori si trovano in un appartamento per discutere di una lite intercorsa fra i rispettivi figli. Girato tutto in una stanza, è una commedia di godibili battibecchi, diretta con mano salda e illuminata da delle brillanti performance.

Categorie
Recensioni

The Aviator

(2004) R: Martin Scorsese A: Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett, Kate Beckinsale. Biografia di Howard Hughes, leggendario produttore cinematografico amante dell’aeronautica. Tutto regale e fastoso dai costumi al cast, con DiCaprio che spicca il volo. Scorsese dipinge un magnifico quadro sfregiato dell’ American dream.

Categorie
Recensioni

La sottile linea rossa

TOP (1998) R: Terrence Malick A: Jim Caviezel, Sean Penn, Nick Nolte, Adrien Brody, Ben Chaplin, Elias Koteas, George Clooney, Jared Leto, John C. Reilly, John Cusack, John Travolta, Woody Harrelson. Dal romanzo omonimo, è un film più precisamente non di guerra ma sulla guerra, con l’obiettivo puntato verso il desolante vuoto che essa lascia nell’animo umano. Lungo e impervio, ha una compagine attoriale strapiena di “stelle” e una potenza visiva che supera ogni imperfezione.